FORGOT YOUR DETAILS?

IL MIO IMPEGNO IN POLITICA

by / / I miei articoli

Intervento durante il Cenone del Digiuno all’Arsenale della Pace

Oggi in Italia i migliori non vanno in politica. Quasi sempre vanno in politica i furbi o quelli che hanno dietro una raccomandazione.
L’immagine piu’ chiara della politica oggi è di una cosa sporca con cui ci si sporca.
Un modo per arrampicarsi verso il potere per arricchirsi per ottenere qualcosa per sé, per prevaricare sugli altri.
E allora chi te lo fa fare? Se sei uno normale che si è fatto in quattro per studiare e trovare un buon lavoro, chi te lo fa fare di metterti in un ambiente così degradato?
Me lo fare la convinzione che la politica sia una cosa bella.
La politica è una cosa bella, pulita, nobile perché è uno dei modi migliori per cambiare le regole del gioco, per governare il cambiamento. Io lo voglio cambiare questo mondo, a me così non va bene. Questo me lo fa fare.
Per me provare a impegnarmi in politica è stata una continuazione naturale diretta del servizio che facevo con i piu’ poveri nell’ambito del volontariato. Pero’ è un impegno difficile, la tentazione è sempre lì.
Oggi credo che in politica non ci sia bisogno di denuncia o di polemica.
Credo ci sia bisogno di tanti ragazzi che vivono il dono di sé non per farsi una posizione o per disegnare la propria carriera, ma per donarsi perchè la politica è un modo per servire, per occuparsi degli altri.
Serve molta pazienza perché la tentazione di mollare c’è sempre, perché la sensazione di non incidere minimamente e di non riuscire a cambiare nulla è molto frequente.
Ci vuole pazienza. Bisogna applicarsi con costanza sapendo che questo cambiamento non è istantaneo.
E poi serve preparazione. Bisogna che i ragazzi che si affacciano alla politica si preparino.
Di gente in gamba ce n’é! Pero’ dobbiamo farla andare anche in politica.
Dobbiamo diventare bravi, capaci e attirare queste eccellenze in politica perché la politica la fa chi la ama e chi si prepara per amministrare il cambiamento.
E infine è importante tenersi nel cuore questa frase di Don Milani: fare strada ai poveri.

TOP